0425075915 [email protected]

corso ANTINCENDIO AZIENDALE

N

Corso Completo

N

Valido ai sensi del D.M. 10/03/98

N

Presso nostro Studio o Tua Azienda

N

Applicabile alle Aziende di Rischio Basso - Medio - Alto

SCOPRI LE DATE DEI NOSTRI CORSI

Durata

Durata del corso dipende dalla classificazione Aziendale:

4 Ore per le Aziende a Rischio Basso

8 Ore per le Aziende a Rischio Medio

16 Ore per le Aziende a Rischio Alto

Più Informazioni

Rischio elevato
-Le attività (elenco non esaustivo) di cui al 9.2 dell’ALLEGATO IX (non esaustivo) sono sempre a rischio di incendio elevato.
-Sono come luoghi a rischio di incendio elevato quei locali ove, indipendentemente dalla presenza di sostanze infiammabili e dalla facilità di propagazione delle fiamme, l’affollamento degli ambienti, lo stato dei luoghi o le limitazioni motorie delle persone presenti, rendono difficoltosa l’evacuazione in caso di incendio. 

Rischio incendio medio
-I luoghi di lavoro le cui attività sono comprese nell’allegato al D.P.R. 151/2011, salvo attività considerate a rischio elevato, sono a rischio di incendio medio.
-I cantieri, non all’aperto, ove si detengono ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere sono a rischio di incendio medio.

Rischio basso
-I luoghi di lavoro a rischio di incendio basso sono quelli che non hanno attività non classificabili a rischio medio o elevato e in generale dove non sussistono rischi di svilupparsi un’incendio (criterio di esclusione)

Validità

Il presente corso ha la validità di 3 Anni a seguito di quali è necessario partecipare al corso di aggiornamento della presente formazione per Addetti al Emergenza Antincendio

Più informazioni

Il D.Lgs. 81/08 indica nell’art. 37 co. 9 che i lavoratori incaricati nelle attività di prevenzione incendi, lotta antincendio, ecc. devono avere una formazione e un aggiornamento periodico. L’articolo continua poi dicendo che “in attesa delle disposizioni di cui all’art. 46 comm. 3 continuano a trovare le disposizioni nel D.M. 10.03.98 che non prevede l’aggiornamento”.
Successivamente nel 2011 a seguito delle tante incertezze è stata emessa da parte dei Vigili del fuoco una circolare che, con riferimento al D.Lgs. 81/08, indicava i programmi dei tre livelli di formazione di aggiornamento (aggiornamento altoaggiornamento medio e basso).
Adesso l‘Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 nell’allegato 5 (corsi di aggiornamento) specifica che per l’aggiornamento degli addetti alla prevenzione incendi si fa riferimento al D.M. 10.03.98 e specifica che non prevede l’aggiornamento.
In prima analisi ci viene spontaneo pensare che l’aggiornamento non sia previsto…

Dove si svolge il corso

Presente corso viene svolto nella sede dello Studio AGM a Badia Polesine in Via Vittorio Veneto, 24/b. In caso di particolari necessità siamo disposti a effettuare il corso presso la vostra Sede.

Più informazioni

Per i singoli lavoratori si determina la possibilità di svolgimento del corso presso lo Studio AGM a Badia Polesine. In caso di Aziende che necessitano formazione di più addetti è opportuno optare per una formazione presso Azienda Cliente.

DESCRIZIONE

OBIETTIVO

Formazione degli addetti in attività a rischio d’incendio, in conformità agli obblighi previsti dal D.Lgs. 81/2008 aggiornato al D.Lgs. 106/2009 e D.M. 10/03/98

RIFERIMENTO LEGISLATIVO

D.Lgs. 81/2008 aggiornato al D.Lgs. 106/2009 e art.7 Allegato IX del D.M. 10/03/98.
La norma individua come attività a rischio d’incendio medio: luoghi di lavoro compresi nell’all. al DM 16.2.82 e nelle tabelle A e B annesse al DPR 689/1959 con esclusione delle attività considerate a rischio elevato, cantieri temporanei e mobili dove si detengono ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere, esclusi quelli interamente all’aperto.

PROGRAMMA

L’incendio e la prevenzione incendi:
– principi sulla combustione e l’incendio;
– le sostanze estinguenti;
– triangolo della combustione;
– le principali cause di un incendio;
– rischi alle persone in caso di incendio;
– principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.
Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio:
– le principali misure di protezione contro gli incendi;
– vie di esodo;
– procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme;
– procedure per l’evacuazione;
– rapporti con i vigili del fuoco;
– attrezzature ed impianti di estinzione;
– sistemi di allarme;
– segnaletica di sicurezza;
– illuminazione di emergenza.
Esercitazioni pratiche:
– presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi;
– presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale;
– esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti.

Scheda d’Iscrizione al Corso per Addetti Antincendio Rischio Basso

Scheda d’Iscrizione al Corso per Addetti Antincendio Rischio Medio

Scheda d’Iscrizione al Corso per Addetti Antincendio Rischio Alto

HAI BISOGNO DELL’ AGGIORNAMENTO?

Durata

Durata del corso dipende dalla classificazione Aziendale:

2 Ore per le Aziende a Rischio Basso

5 Ore per le Aziende a Rischio Medio

8 Ore per le Aziende a Rischio Alto

Più Informazioni

Rischio elevato
-Le attività (elenco non esaustivo) di cui al 9.2 dell’ALLEGATO IX (non esaustivo) sono sempre a rischio di incendio elevato.
-Sono come luoghi a rischio di incendio elevato quei locali ove, indipendentemente dalla presenza di sostanze infiammabili e dalla facilità di propagazione delle fiamme, l’affollamento degli ambienti, lo stato dei luoghi o le limitazioni motorie delle persone presenti, rendono difficoltosa l’evacuazione in caso di incendio. 

Rischio incendio medio
-I luoghi di lavoro le cui attività sono comprese nell’allegato al D.P.R. 151/2011, salvo attività considerate a rischio elevato, sono a rischio di incendio medio.
-I cantieri, non all’aperto, ove si detengono ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere sono a rischio di incendio medio.

Rischio basso
-I luoghi di lavoro a rischio di incendio basso sono quelli che non hanno attività non classificabili a rischio medio o elevato e in generale dove non sussistono rischi di svilupparsi un’incendio (criterio di esclusione)

Validità

Il presente corso ha la validità di 3 Anni a seguito di quali è necessario partecipare al corso di aggiornamento della presente formazione per Addetti al Primo Soccorso

Più informazioni

Il D.Lgs. 81/08 indica nell’art. 37 co. 9 che i lavoratori incaricati nelle attività di prevenzione incendi, lotta antincendio, ecc. devono avere una formazione e un aggiornamento periodico. L’articolo continua poi dicendo che “in attesa delle disposizioni di cui all’art. 46 comm. 3 continuano a trovare le disposizioni nel D.M. 10.03.98 che non prevede l’aggiornamento”.
Successivamente nel 2011 a seguito delle tante incertezze è stata emessa da parte dei Vigili del fuoco una circolare che, con riferimento al D.Lgs. 81/08, indicava i programmi dei tre livelli di formazione di aggiornamento (aggiornamento altoaggiornamento medio e basso).
Adesso l‘Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 nell’allegato 5 (corsi di aggiornamento) specifica che per l’aggiornamento degli addetti alla prevenzione incendi si fa riferimento al D.M. 10.03.98 e specifica che non prevede l’aggiornamento.
In prima analisi ci viene spontaneo pensare che l’aggiornamento non sia previsto…

Dove si svolge il corso

Presente corso viene svolto nella sede dello Studio AGM a Badia Polesine in Via Vittorio Veneto, 24/b. In caso di particolari necessità siamo disposti a effettuare il corso presso la vostra Sede.

Più informazioni

Per i singoli lavoratori si determina la possibilità di svolgimento del corso presso lo Studio AGM a Badia Polesine. In caso di Aziende che necessitano formazione di più addetti è opportuno optare per una formazione presso Azienda Cliente.

Rischio Basso

Scarica la Scheda D’iscrizione con tutti i dettagli del Corso di Aggiornamento per Addetti Antincendio Rischio Basso

Rischio Medio

Scarica la Scheda D’iscrizione con tutti i dettagli del Corso di Aggiornamento per Addetti Antincendio Rischio Medio

Rischio Alto

Scarica la Scheda D’iscrizione con tutti i dettagli del Corso di Aggiornamento per Addetti Antincendio Rischio Alto

Lo Studio AGM dal 2003 è certificato ISO 9001 per le Categorie EA35 e EA37.

Nel 2016 Studio AGM ha conseguito la certificazione con transizione a ISO 9001:2015.

Lo Studio AGM dal 2003 è certificato ISO 9001 per le Categorie EA35 e EA37.

Nel 2016 Studio AGM ha conseguito la certificazione con transizione a ISO 9001:2015.

Hai ancora dei dubbi?

contattaci tramite questo form per avere maggiori informazioni o richiedere il tuo check-up gratuito

Privacy

13 + 2 =